Esforax

Cisti e Gangli Sinoviali PDF Stampa E-mail
 

CURA, TERAPIA ED INTERVENTO PER LE CISTI O GANGLI SINOVIALI

Active ImageActive ImageLe cisti sinoviali, dette anche gangli, sono tumefazioni di natura non tumorale ripiene di liquido sinoviale a partenza dalle articolazioni o dai tendini. La cisti rappresenta il risultato del persistente accumulo di liquido in eccesso nell'articolazione o nella guaina del tendine interessato conseguente a fenomeni di tipo infiammatorio o di sovraccarico. L’aumento di pressione che ne deriva “sfianca” la parete più debole della capsula articolare o della membrana sinoviale che si “gonfia” verso l’esterno, formando così la cisti.

Le cisti possono causare dolore specialmente dopo uno sforzo, le dimensioni possono variare nel tempo e talvolta possono transitoriamente scomparire. Nella maggior parte dei casi la cisti si sviluppa sul dorso del polso, meno frequentemente sul palmo nel punto in cui si sente il battito cardiaco. Le cisti però possono localizzarsi anche in altre sedi come le dita o il palmo della mano. Per la diagnosi è sufficiente la visita dello specialista. Può essere utile un esame ecografico che confermi la natura della tumefazione, nei casi di cisti voluminose o polilobulate una Risonanza Magnetica Nucleare può dare utili informazioni sull'estensione della formazione per la rimozione chirurgica.

 Se la formazione cistica non causa problemi può non essere trattata e talvolta può scomparire spontaneamente. Se causa fastidio può essere aspirata ed infiltrata con il cortisone. Quando invece le cisti causano dolore, problemi funzionali o comprimono un nervo vanno rimosse chirurgicamente. Il trattamento chirurgico consiste nella rimozione della cisti sinoviale dal peduncolo di origine. La maggior parte delle cisti sinoviali può essere rimossa in anestesia locale (plesso brachiale) in Day Surgery. Dopo la rimozione si può sviluppare una certa rigidità nei movimenti a seguito dell'interessamento della capsula articolare dell’immobilizzazione più o meno prolungata della mano. Il processo non è prevedibile, ma una volta diagnosticato, si può intervenire mediante fisioterapia. La recidiva dopo l’asportazione di una cisti sinoviale è una evenienza possibile nel 10-15 % dei casi.

Per effettuare una visita a Roma (nel Lazio) o a Vibo Valentia (in Calabria) cliccare qui

Active Image
 
< Prec.   Pros. >
 
  Design by PublicMed  
     
     
Le informazioni contenute all'interno di questo portale in nessun caso possono sostituire il parere o un consulto di un medico. Tutti gli articoli, le documentazioni, i filmati in esso contenuti sono inseriti a puro titolo informativo.